schoolspace
home
Condividi:

Come risparmiare con l'isolamento

Un'abitazione coibentata permette di ottenere un ambiente termico interno ottimale per qualsiasi stagione.
Torna all'elenco completo dei risparmi

Quando il caldo (d'estate) e il freddo (d'inverno) penetrano con difficoltà all'interno della casa il clima interno è particolarmente favorevole e consente risparmi significativi.
Nelle abitazioni dei nostri bisnonni era tenuto in grande considerazione la coibentazione: trattenere il caldo prodotto dalla stufa o dal camino d'inverno e l'umidità notturna nei mesi estivi era il 'climatizzatore' delle vecchie abitazioni.

Le costruzioni in scala degli anni '60, con l'ottica di ridurre tempi e costi di produzione, non hanno prestato mai sufficiente attenzione a questi aspetti.

Gli sprechi energetici si traducono in una spesa più elevata sulle bollette del gas e dell'elettricità.

Gli interventi per isolare la casa sono rivolti principalmente a tre elementi:
  • al tetto
  • agli infissi
  • ai muri perimetrali

La doppia parete o con intercapedine

La tecnica più usata nell'isolamento termico è il sistema murario con intercapedine ("muro a cassetta"). Il muro è sostituito con due pareti separate tra loro da una camera d'aria e da materiale isolante (es. lana di roccia).
L'aria presente all'interno favorisce l'evaporazione del vapore, l'impermeabilità all'acqua e all'umidità.
La parete più esterna è solitamente realizzata in cemento armato ed più spessa di quella posta sul lato interno della casa.
Si instaura una inerzia termica tra le due pareti e un comfort ambientale ideale, eliminando anche il fenomeno della condensa interna.
Le doppie pareti riducono la trasmittanza termica, offrendo un valore di dispersione termica più basso.

Links e collegamenti


Copyright © schoolspace - Design by

Sites
(: foto da tutto il Mondo) (: le classifiche i migliori 100) (: sport ed eventi sportivi) (www.: cimitero virtuale per animali) (: ridi che ti passa) (SchoolSpace.info)

-->